La perla dell’Alta Maremma

Se Castagneto Carducci gode di meritata fama, per niente inferiore è il borgo di Bolgheri, che di Castagneto è una frazione comunale.
Poggiato sulle ultime propaggini delle Colline Metallifere, il borgo medievale vede le sue origini come insediamento militare dei Longobardi nel primo medioevo. Fin dalle sue origini fu territorio dei conti della Gherardesca, ai quali si deve l’erezione del Castello di Bolgheri, simbolo e vanto del borgo.

Cosa vedere a Bolgheri

Oltre al rinomato castello e alle Cantine Bolgheri, di cui parleremo in seguito, anche il centro storico del borgo è un gioiello da non perdere, piena di piccole botteghe artigianali inframmezzate da tipiche case in pietra in stile medioevale. Ulteriori tappe del giro turistico in questo borgo della Maremma pisana sono il rifugio faunistico, prima oasi naturale privata italiana e riconosciuta anche dal WWF, piena di splendidi ginepri, pini domestici e frassini e dalla variegata fauna mediterranea, e il famoso viale dei Cipressi, autentico luogo di culto per ogni fotografo che visita la zona. Apparsa nel film colossal Quo Vadis di Mervyn LeRoy e citata dal Carducci nella celebre ode Davanti San Guido, nel quale il poeta ricorda la sua giovinezza vissuta in quei luoghi. Sicuramente i cipressi di Bolgheri sono tra i più famosi al mondo, uno spettacolo dai colori caratteristici della Toscana.

Cantine da visitare a Bolgheri

Il nome di questo borgo, per molti, vuol dire anche vino. E non uno qualunque, ma parliamo di alcuni tra i migliori vini toscani, come il “Sassicaia Bolgheri“, un rosso intenso dal sapore pieno e asciutto, o il “Bolgheri Rosso“, col suo gusto armonico, due tra i vini di Bolgheri sicuramente degni delle migliori tappe enogastronomiche toscane. Una serie di vini DOC che sono vanto di queste terre e dei suoi floridi vigneti.

Diritti editoriali immagine Shutterstock.com

I dintorni di Poggio all’Agnello

Le spiagge della Costa Est, i borghi, la storia e la cultura

Golfo di Baratti, la spiaggia ambrata della Toscana

Un angolo di paradiso mediterraneo in mezzo alla Costa degli Etruschi. Il Golfo di Baratti, la spiaggia ambrata della Toscana Una mezzaluna che da Piombino separa il mar Ligure dal Mar Tirreno Nella parte meridionale di quel lembo di terra che si chiama Costa degli Etruschi si staglia, incantevole, il Golfo di Baratti: una lingua di…

Piombino

Il promontorio di Piombino, dove il Tirreno si unisce alla Val di Cornia Poggiata sul promontorio omonimo, quando la Costa degli Etruschi muore trasformandosi nel Golfo di Follonica, qui è dove si trova Piombino. Porto sicuro e straordinariamente attivo sin da epoca antica, cuore industriale della provincia di Livorno, testimone della prima Resistenza ai nazisti…

Spiagge

Le Spiagge vicino al Poggio All’Agnello Tutt’attorno al Poggio abbiamo una varietà enorme di spiagge, adatte a tutte le esigenze. Quindi se avete delle necessità come prenotare spiagge libere o siete alla ricerca di spiagge per cani non avete da temere. Famosa, in questo senso, è la Dog Beach di Baratti, un tratto della Costa…

Isola d’Elba

Spiagge cristalline e una storia antica L’Isola d’Elba rappresenta un’escursione ideale da Poggio all’Agnello per passare una giornata di mare nello splendido arcipelago toscano. L’Isola d’Elba è famosa in tutto il mondo per i suoi paesaggi marini incontaminati e per il mare cristallino che la circonda. Cosa vedere all’Isola d’Elba La natura selvaggia, benché ricca…

Parco di Rimigliano

Il Parco costiero di Rimigliano, una cartolina perfetta per il tuo viaggio in Toscana Situato poco più a sud di San Vincenzo, nel cuore della Costa degli Etruschi, il parco costiero di Rimigliano si estende lungo il tratto finale del mar Ligure fino a spegnersi nel promontorio che porta al golfo di Baratti e al…

Castagneto Carducci

Un borgo medievale che si erge sulla Costa degli Etruschi Castagneto Carducci, già Castagneto Marittima prima che il noto poeta Giosuè Carducci ci passasse le vacanze estive in famiglia, è uno dei borghi più famosi della Costa degli Etruschi. Ciò nonostante non abbia collegamenti storici evidenti col periodo etrusco, dato che le origini del borgo…

Campiglia Marittima

Dagli Etruschi ad oggi: una storia antica nel cuore della Toscana Posta sulla sommità di un colle nella Val di Cornia, Campiglia Marittima domina col suo sguardo l’intera Costa degli Etruschi, che docile si adagia sul suo materno sguardo. Borgo dalle origini antiche, sorse nei tempi in cui queste terre erano abitate dagli etruschi e…

Buca delle Fate

Un’immersione nel luogo dove la Costa degli Etruschi diventa magia Nel cuore del golfo di Baratti vi è una piccola baia, una caletta di grigi ciottoli che porta a una scogliera di roccia che si affaccia a picco sul mar Ligure. Un incanto perso nel tempo, dove il vento che ti sconvolge l’anima si perde…

Populonia

Storia e natura si intrecciano a Populonia, gioiello della Costa degli Etruschi Nella maremma toscana, oltre le spiagge dorate e i pini secolari che si incastonano perfettamente col Mar Ligure e creano quel luogo incantato chiamato Costa degli Etruschi, si può entrare a Populonia, un posto che sembra sia rimasto bloccato nel tempo. Una meravigliosa…

Golfo di Baratti

Un’insenatura che ospita la spiaggia di Baratti e che ruba il cuore ai viaggiatori Chi visita le terre della Costa degli Etruschi non può non fermarsi ad ammirare il Golfo di Baratti. Incastonato nelle coste che vedono spegnersi il Mar Ligure e nascere il Mar Tirreno, a nord del promontorio di Piombino, il Golfo ospita…

Costa degli Etruschi

La Costa degli Etruschi: un paradiso da scoprire. La Costa degli Etruschi comprende l’intero territorio della provincia livornese, e da sud, partendo da Piombino, arriva fino alla città capoluogo. Deve il suo nome alle numerose necropoli etrusche presenti nel territorio, tra il Golfo di Baratti e Populonia. In origine essi formavano un nucleo cittadino tra…

Contattaci per maggiori informazioni o per richiedere un preventivo personalizzato